Trascriviamo.it s.r.l. Feedaty 4.9 / 5 - 639 feedbacks

Trascriviamo.it 

Trascrizione e voltura catastale espropriazione per pubblica utilità

Disponibile

0,00 €
Trascrizione e voltura catastale espropriazione per pubblica utilità
Ai sensi dell'art. 23 del Testo Unico sulle espropriazioni per pubblica utilità il decreto di esproprio è trascritto senza indugio presso l'Ufficio dei Registri Immobiliari.
Le operazioni di trascrizione e di voltura nel catasto e nei libri censuari hanno luogo senza indugio a cura e a spese del beneficiario dell'esproprio.
140+IVA
LIGHT - evasione in 3 ore
Consigliato a: chi vuole risparmiare e può andare personalmente in Conservatoria a richiedere la trascrizione
  • Comodo
  • Economico

Se richiedi la formula Light per la trascrizione dell'espropriazione per pubblica utilità,
noi ci occuperemo di:

  • Preparare il file della nota tramite il software ministeriale Unimod
  • Inviarti via e-mail il file della nota (formato XML)

Tu, successivamente, ti occuperai di:

  • Presentare in Conservatoria il file della nota unitamente al "titolo"
  • Ritirare la nota rilasciata dalla Conservatoria (il "duplo")

Controllo gratuito trascrivibilità
Controllo gratuito trascrivibilità
Controlliamo preventivamente l'atto per evitare che un vizio di forma possa causare un rifiuto da parte del Conservatore
Copertura assicurativa
Copertura assicurativa
Disponiamo di copertura assicurativa per responsabilità civile sino alla concorrenza di euro 250.000,00 a tutela dei nostri Clienti
100% soddisfatti o rimborsati
100% Soddisfatti o rimborsati
Ogni giorno garantiamo un servizio altamente professionale. Se, tuttavia, non abbiamo soddisfatto le tue aspettative, ti rimborsiamo
220 +IVA
200 +IVA
PREMIUM 2-4 giorni
PREMIUM 7-9 giorni
Consigliato a: chi preferisce delegare completamente la richiesta di trascrizione

  • Comodo
  • Economico

Se richiedi la formula Premium per la trascrizione dell'espropriazione per pubblica utilità,
noi ci occuperemo di:

  • Ritirare la copia conforme dell'atto presso il tuo studio
  • Predisporre il modello F23 e versare i tributi dovuti
  • Preparare il file della nota tramite il software ministeriale Unimod
  • Presentare in Conservatoria il file della nota unitamente al "titolo" e al modello F23 quietanzato
  • Ritirare la nota rilasciata dalla Conservatoria (il "duplo") e consegnarla presso il tuo studio

Controllo gratuito trascrivibilità
Controllo gratuito trascrivibilità
Controlliamo preventivamente l'atto per evitare che un vizio di forma possa causare un rifiuto da parte del Conservatore
Copertura assicurativa
Copertura assicurativa
Disponiamo di copertura assicurativa per responsabilità civile sino alla concorrenza di euro 250.000,00 a tutela dei nostri Clienti
100% soddisfatti o rimborsati
100% Soddisfatti o rimborsati
Ogni giorno garantiamo un servizio altamente professionale. Se, tuttavia, non abbiamo soddisfatto le tue aspettative, ti rimborsiamo
  • Verifichiamo la trascrivibilità dell'atto
  • Ritiriamo l'atto presso il tuo studio
  • Prepariamo il file della nota
  • Presentiamo la nota in Conservatoria
  • Ritiriamo la nota e te la consegniamo I tempi di rilascio della nota variano in base alla Conservatoria. In media la nota viene rilasciata entro 20 giorni dalla presentazione









1. Come faccio a richiedere il vostro servizio?

Seleziona la formula di tuo interesse e clicca sul pulsante "Richiedi preventivo". Potrai così allegare una scansione dell'atto da trascrivere e riceverai entro due ore un preventivo con il dettaglio dei costi per il nostro servizio e per i tributi (se dovuti).



2. Che tipo di documentazione dovrò fornirvi?

Dovrai fornirci la copia conforme uso trascrizione del decreto di esproprio.



3. Come vi farò avere la documentazione necessaria per la trascrizione dell'espropriazione per pubblica utilità?

Se scegli la formula Light, sarà sufficiente la scansione dell'atto da trascrivere. Se opti invece per la formula Premium, un nostro incaricato si occuperà del ritiro della documentazione a nostre spese nel giorno e negli orari che ci avrai indicato.



4. Chi si occuperà del pagamento dei tributi?

Se scegli la formula Light, provvederai tu stesso al versamento dei tributi in contanti al momento della trascrizione. Se invece opti per la formula Premium, ci occuperemo noi del pagamento per tuo conto.



5. Che sistemi di pagamento accettate?

Accettiamo pagamenti tramite bonifico bancario, carta di credito, oppure Paypal.









 
+ IVA
+ IVA
+ IVA
SERVIZI INCLUSI
 
+ IVA
+ IVA
+ IVA
Categorie: Trascrizioni, Atti amministrativi

Formula*

0,00 €
Hai bisogno di un preventivo?
Clicca sul pulsante arancione qui in basso.
Lo otterrai gratuitamente entro 2 ore

  • Tributi
  • Modello F23
  • Riferimenti normativi
  • Sentenze
  • Conservatorie
  • Dicono di noi feedaty

Tributi dovuti per trascrizione e voltura catastale espropriazione per pubblica utilitàeuro 90,00.

Qualora la formalità ipotecaria rientri tra i casi di esenzione previsti dall'attuale normativa tributaria i diritti d'Ufficio non sono dovuti.

 

 

.

Riferimenti normativi per trascrizione e voltura catastale espropriazione per pubblica utilità:

 

Art. 23 Testo Unico sulle espropriazione per pubblica utilità (D.P.R. 08/06/2001 n° 327) - Contenuto ed effetti del decreto di esproprio 

1. Il decreto di esproprio:

a) è emanato entro il termine di scadenza dell'efficacia della dichiarazione di pubblica utilità;

b) indica gli estremi degli atti da cui è sorto il vincolo preordinato all'esproprio e del provvedimento che ha approvato il progetto dell'opera;

c) indica quale sia l'indennità determinata in via provvisoria o urgente e precisa se essa sia stata accettata dal proprietario o successivamente corrisposta, ovvero se essa sia stata depositata presso la Cassa depositi e prestiti;

d) dà atto della eventuale nomina dei tecnici incaricati di determinare in via definitiva l'indennità di espropriazione, precisando se essa sia stata accettata dal proprietario o successivamente corrisposta, ovvero se essa sia stata depositata presso la Cassa depositi e prestiti;

e) dà atto della eventuale sussistenza dei presupposti previsti dall'articolo 22, comma 1, e della determinazione urgente della indennità provvisoria;

e-bis) da' atto degli estremi del decreto emanato ai sensi dell'articolo 22-bis e del relativo stato di esecuzione;

f) dispone il passaggio del diritto di proprietà, o del diritto oggetto dell'espropriazione, sotto la condizione sospensiva che il medesimo decreto sia successivamente notificato ed eseguito;

g) è notificato al proprietario nelle forme degli atti processuali civili, con un avviso contenente l'indicazione del luogo, del giorno e dell'ora in cui è prevista l'esecuzione del decreto di espropriazione, almeno sette giorni prima di essa;

h) è eseguito mediante l'immissione in possesso del beneficiario dell'esproprio, con la redazione del verbale di cui all'articolo 24.

2. Il decreto di esproprio è trascritto senza indugio presso l'ufficio dei registri immobiliari.

3. La notifica del decreto di esproprio può avere luogo contestualmente alla sua esecuzione. Qualora vi sia l'opposizione del proprietario o del possessore del bene, nel verbale si dà atto dell'opposizione e le operazioni di immissione in possesso possono essere differite di dieci giorni. 

4. Le operazioni di trascrizione e di voltura nel catasto e nei libri censuari hanno luogo senza indugio, a cura e a spese del beneficiario dell'esproprio

5. Un estratto del decreto di esproprio è trasmesso entro cinque giorni per la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica o nel Bollettino Ufficiale della Regione nel cui territorio si trova il bene. L'opposizione del terzo è proponibile entro i trenta giorni successivi alla pubblicazione dell'estratto. Decorso tale termine in assenza di impugnazioni, anche per il terzo l'indennità resta fissata nella somma depositata. 

 

Art. 25 Testo Unico sulle espropriazione per pubblica utilità (D.P.R. 08/06/2001 n° 327) - Effetti dell'espropriazione per i terzi

1. L'espropriazione del diritto di proprietà comporta l'estinzione automatica di tutti gli altri diritti, reali o personali, gravanti sul bene espropriato, salvo quelli compatibili con i fini cui l'espropriazione è preordinata. 

2. Le azioni reali e personali esperibili sul bene espropriando non incidono sul procedimento espropriativo e sugli effetti del decreto di esproprio

3. Dopo la trascrizione del decreto di esproprio, tutti i diritti relativi al bene espropriato possono essere fatti valere unicamente sull'indennità. 

4. A seguito dell'esecuzione del decreto di esproprio, il Prefetto convoca tempestivamente, e comunque non oltre dieci giorni dalla richiesta, il soggetto proponente e i soggetti gestori di servizi pubblici titolari del potere di autorizzazione e di concessione di attraversamento, per la definizione degli spostamenti concernenti i servizi interferenti e delle relative modalità tecniche. Il soggetto proponente, qualora i lavori di modifica non siano stati avviati entro sessanta giorni, può provvedervi direttamente, attenendosi alle modalità tecniche eventualmente definite ai sensi del presente comma. 

 

 

Sentenze in tema di trascrizione e voltura catastale espropriazione per pubblica utilità: 

 

Sentenza Consiglio di Stato Sez. IV, 6 marzo 2015 n. 1139

Massima:

La notifica del decreto di esproprio a chi, non essendo proprietario effettivo del bene, risulti tale dai registri catastali, non incide sulla validità ed efficacia del provvedimento ablativo, ma impedisce tuttavia il decorso del termine di decadenza per l’opposizione alla stima nei confronti del proprietario effettivo ed abilita quest’ultimo – ove l’omissione o il ritardo della notificazione nei suoi confronti sia ascrivibile ad un difetto di diligenza dell’espropriante nell’accertamento del titolare del bene sottoposto ad espropriazione – a chiedere il risarcimento del danno derivato dalla ritardata riscossione dell’indennità: il proprietario effettivo, dunque, non può né deve impugnare gli atti espropriativi emessi nei confronti del proprietario catastale, atti che restano validi ed efficaci, ma può proporre opposizione alla stima dell’indennità avanti al giudice ordinario e richiedere, se del caso, l’eventuale risarcimento del danno per la sua ritardata liquidazione in ipotesi di colpa dell’espropriante.

Fontewww.cassazione.net     Scarica il testo integrale della sentenza 


Sentenza Cassazione civile Sez. I, 22 maggio 2009 n. 11920

Massima:

La parte che non ha partecipato al giudizio amministrativo non può avvalersi del giudicato relativo all'annullamento di un piano di zona per l'edilizia economica e popolare, al fine di ottenere in sede di giudizio ordinario la cancellazione della trascrizione del decreto di espropriazione e il risarcimento dei danni, in quanto la dichiarazione di pubblica utilità, implicita nell'approvazione del piano di zona, non è un atto collettivo, ma deve essere inquadrato nella categoria degli atti plurimi, caratterizzati dall'efficacia soggettivamente limitata ai destinatari individuabili in relazione alla titolarità delle singole porzioni immobiliari oggetto della potestà ablatoria, con la conseguenza che il suo annullamento non spiega efficacia "erga omnes".

Fonte: www.cassazione.net     Scarica il testo integrale della sentenza

Oltre alla trascrizione e voltura catastale dell'espropriazione per pubblica utilità trascriviamo qualunque tipo di formalità ipotecaria.

 Trascriviamo.it è operativa presso le Conservatorie dei RR.II. di tutta Italia.

Se vuoi conoscere la Conservatoria di riferimento per un determinato Comune clicca qui

 

 

Trascriviamo.it è operativa presso le Conservatorie dei RR.II. di tutta Italia.

 

 

 

Acqui Terme, Agrigento, Alba, Alessandria,  Ancona, Aosta, Arezzo, Ascoli Piceno, Asti, Avellino, Bari, Bassano Del Grappa, Belluno, Benevento, Bergamo, Biella, Bologna, Bolzano, Breno, Brescia, Brindisi, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Casale Monferrato, Caserta, Castiglione Delle Stiviere, Catania, Catanzaro, Chiavari, Chieti, Chioggia, Civitavecchia, Como, Cosenza, Cremona, Crotone, Cuneo, Enna, Este, Fermo, Ferrara, Finale Ligure, Firenze, Foggia, Forlì, Frosinone, Genova, Gorizia, Grosseto, Imperia, Isernia, Ivrea, L’aquila, La Spezia, Latina, Lecce, Lecco, Livorno, Lodi, Lucca, Lucera, Macerata, Mantova, Massa Carrara, Matera, Messina, Milano, Modena, Mondovì, Montepulciano, Napoli, Novara, Novi Ligure, Nuoro, Oristano, Padova, Palermo, Parma, Pavia, Perugia, Pesaro, Pescara, Pescia, Piacenza, Pinerolo, Pisa, Pistoia, Pordenone, Portoferraio, Potenza, Prato, Ragusa, Ravenna, Reggio, Calabria, Reggio Emilia, Rieti, Rimini, Roma, Rovigo, Salerno, Salò, Saluzzo, San Remo, Santa Maria Capua Vetere, Sarzana, Sassari, Savona, Schio, Siena, Siracusa, Sondrio, Spoleto, Susa, Taranto, Tempio Pausania, Teramo, Terni, Torino, Tortona, Trani, Trapani, Trento, Treviso, Trieste, Udine, Urbino, Varese, Velletri, Venezia, Verbania, Vercelli, Verona, Vibo Valentia, Vicenza, Vigevano, Viterbo, Voghera, Volterra.

 

 

 

Loading...